Data di pubblicazione: 2 marzo 2024
Volvo EX30
prova auto

Volvo EX30

Volvo per i principianti

prova auto - Volvo sta compiendo un passo insolito. Molti produttori continuano a introdurre auto più grandi e più veloci perché da esse si possono trarre maggiori profitti. Volvo, invece, si sta espandendo nel segmento più piccolo. La EX30 è la prima auto di Volvo nel cosiddetto "segmento B". L'EX30 è un buon motivo per acquistare una Volvo?

Volvo ha ottenuto un grande successo con la XC40 di medie dimensioni, che ha dato l'idea che un modello ancora più piccolo potesse avere ancora più successo. Tuttavia, a causa degli elevati costi di sviluppo, Volvo non è riuscita a realizzare un modello entry-level a basso costo fino a poco tempo fa. Ma poiché Volvo è ora sotto la società madre "Geely", può utilizzare parti esistenti utilizzate anche da Lotus, Zeekr, Polestar e Lynk & Co. Tra questi c'è anche una piattaforma per un SUV compatto!

Volvo EX30

Su questa piattaforma, Volvo ha costruito il proprio modello seguendo lo stile minimalista che ha portato al successo anche altri modelli. Questo dipende dal colore scelto, poiché il fascino si perde con il nero o il grigio. In giallo o nell'azzurro mostrato qui, l'EX30 ha l'aspetto sicuro e modesto tipico di Volvo.

Ergonomia

Per quanto riguarda gli interni, il produttore svedese fa un ulteriore passo avanti. Poiché l'EX30 si rivolge a un gruppo target più giovane, Volvo sceglie l'EX30 per innovare. Questo riguarda sia l'ergonomia che i materiali. Ad esempio, il cruscotto e i sedili possono essere rivestiti in lana, jeans riciclati o davanzali riciclati. Tutto ciò non ha un aspetto trasandato o stravagante, ma piuttosto di alta qualità e originale. Il parabrezza è ampio e la parte superiore appiattita del volante offre una visibilità leggermente migliore. A differenza di vetture simili di altri marchi della stessa casa madre, gli interni della EX30 hanno un'atmosfera europea, familiare e quindi più invitante.

Volvo EX30
Volvo EX30

I sedili anteriori sono buoni. Lo spazio sui sedili posteriori, invece, è minimo. Il cassetto portaoggetti è stato spostato al centro della plancia, il che è comodo perché sia il conducente che il passeggero possono accedervi facilmente. Sulle portiere, a parte le maniglie, non ci sono pulsanti, altoparlanti o altro. Pertanto, le tasche delle portiere sono enormi! Sotto il cofano è presente un vano ("frunk") per i cavi di ricarica.

Equipaggiamento

Poiché l'EX30 è disponibile solo come auto elettrica, gli indicatori di direzione, la leva del cambio e il pulsante di accensione/avvio potrebbero essere eliminati. Anche gli orologi dietro il volante sono assenti! Tutte le funzioni sono controllate dai pulsanti sul volante e dal display centrale, posizionato verticalmente. La lettura della velocità dal display centrale richiede un po' di tempo per abituarsi, ma è una questione di minuti piuttosto che di ore o giorni.

„Chiunque abbia provato una volta l'EX30 sceglierà quasi automaticamente la Volvo sia per le sue caratteristiche di guida che per il prezzo“

Volvo ha smesso di sviluppare il proprio sistema di infotainment diversi anni fa. Utilizza "Android Mobile", disponibile gratuitamente, che fornisce Google Maps e varie applicazioni Android all'interno dell'auto. Tuttavia, Android Mobile è gratuito per Volvo, ma l'utente paga con la propria privacy. Molte funzioni richiedono addirittura l'accesso con un account Google. Android Mobile non può essere disattivato e segue il conducente anche quando il sistema non viene utilizzato (o quando si utilizza Apple CarPlay). A parte la privacy, le funzionalità di Android Mobile sono eccellenti. Inoltre, si nota che Volvo sta integrando sempre meglio il sistema (maneggevolezza, leggibilità, reattività), facendolo assomigliare sempre meno a un telefono cellulare in auto e sempre più a un moderno sistema di infotainment.

Volvo EX30

Un'altra preoccupazione riguarda la longevità: cosa succede se le nuove applicazioni richiedono una versione più recente di Android ma l'hardware non la supporta? L'EX30 dovrebbe quindi essere scartato come telefono cellulare dopo 3-4 anni? Con grande sconcerto dei redattori di Autozine, tutti questi problemi sono risultati nuovi per lo specialista dell'infotainment di Volvo e il produttore non li aveva presi in considerazione prima. Anche la possibilità di un'alternativa open-source è stata una novità per Volvo.

In senso più letterale e figurato, la "barra del suono" si estende per tutta la larghezza del parabrezza. A casa, gli altoparlanti non si trovano accanto, ma davanti al divano, per un suono più ampio. L'EX30 dimostra che lo stesso vale per l'auto! A seconda della versione scelta, la "sound bar" contiene più o meno diffusori. La spaziosità è sempre buona, il suono ampio e buono.

Auto elettrica

Anche la versione base dispone di un motore elettrico da 272 CV / 343 Nm, che offre tutti i vantaggi che rendono interessante la guida elettrica. La "EX30 Single Motor" si comporta in modo eccellente e lo fa con una calma e un'agilità che, prima dell'avvento dell'auto elettrica, erano riservate solo alle limousine di fascia alta. L'EX30 non solo si guida molto meglio di un'auto simile con motore a benzina o ibrido, ma costa anche poco di più. Chiunque abbia provato una volta l'EX30 sceglierà quasi automaticamente la Volvo sia per le sue caratteristiche di guida che per il prezzo.

Volvo EX30

Come suggerisce il nome, la "Twin Motor Performance" dispone di due motori elettrici per ottenere la trazione integrale e una potenza di 315 CV / 428 Nm. Anche quando si guida con calma, si nota che questa variante è molto più decisa. Quando si preme con decisione il pedale dell'acceleratore, l'EX30 offre prestazioni che fanno invidia alle auto sportive con motore a combustione! Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,6 secondi e con una forza tale da spingere brutalmente tutti gli occupanti sui sedili! In termini assoluti, la "EX30 Twin Motor Performace" costa molto, ma rispetto alle sue prestazioni è un affare!

Indipendentemente dalla motorizzazione scelta, l'EX30 fa registrare un consumo energetico molto elevato. Anche con uno stile di guida tranquillo, i 20 kWh per 100 km sono stati il massimo ottenibile, e questo è il consumo di un'auto molto più grande. Anche tenendo conto delle condizioni atmosferiche (gelo, neve, ghiaccio) e dei pneumatici (chiodati con etichetta energetica E), il consumo è troppo elevato. Non è stato quindi possibile raggiungere l'autonomia promessa, rispettivamente di 480 km (Single Motor) e 460 km (Twin Motor Performance).

Volvo EX30

Caratteristiche di guida

Per questo test, l'auto è stata guidata a Luleå, nel nord della Svezia. Volvo ha scelto questo luogo per dimostrare le buone caratteristiche di guida dell'EX30. Sulle strade pubbliche, la tenuta di strada è appena inferiore a quella di un'utilitaria tradizionale. Grazie alle sue dimensioni compatte, l'EX30 è agile, mentre la "stabilità in rettilineo" in autostrada è buona. In altre parole, sulle lunghe distanze l'EX30 non è stancante. Quest'ultimo aspetto è dovuto anche all'eccellente isolamento acustico, poiché anche con pneumatici chiodati e sulla neve l'EX30 rimane silenzioso.

Grazie alla trazione integrale, l'EX30 Twin Engine accelera sempre in rettilineo e la sua potenza può essere sfruttata quasi impunemente. A seconda della versione scelta, la distribuzione del peso tra le ruote anteriori e posteriori è 50/50 o 49/51 e quindi la manovrabilità è prevedibile e quindi sicura.

Per dimostrare quanto sia sicuro l'EX30, è stato guidato su un lago ghiacciato. L'elettronica determina la quantità di aderenza degli pneumatici e regola di conseguenza la risposta dell'acceleratore e la distribuzione della potenza del motore. Il risultato: anche sul ghiaccio si può guidare impunemente come se fosse asfalto (nei limiti del ragionevole e con i pneumatici giusti)! Questo vale non solo per la variante a trazione integrale, ma anche per la versione base con la sola trazione posteriore. In breve: anche il modello base è sicuro come una vera Volvo!

Volvo EX30

Conclusione

L'EX30 è un buon motivo per salire su una Volvo? Sì, decisamente! Dopo tutto, l'EX30 offre esattamente ciò che molte persone chiedono. Molti vogliono guidare elettrico, ma sono frenati dal prezzo elevato. Con la versione entry-level, l'EX30 offre tutti i vantaggi della guida elettrica (comfort superiore, prestazioni eccellenti, basso prezzo al chilometro, nessuna emissione diretta) al prezzo di un'auto simile con motore a benzina o ibrido. La versione premium offre prestazioni da auto sportiva al prezzo di un'auto di medie dimensioni.

Rispetto ad altre auto elettriche, l'EX30 riesce anche a distinguersi bene. Purtroppo, ciò inizia con un consumo energetico superiore alla media e un sistema di infotainment che solleva problemi di privacy.

Gli altri risultati sono tutti positivi. La qualità delle finiture è quella di un prodotto premium, ma con una maggiore attenzione all'ambiente. La sicurezza passiva è eccellente, quella attiva (prevenzione degli incidenti) ancora di più. Poiché l'EX30 si rivolge a un gruppo target più giovane, Volvo ha puntato ancora di più sull'innovazione, che si traduce in un'ergonomia più ponderata e quindi in una maggiore facilità d'uso. Rispetto alle auto Volvo più grandi, l'EX30 è notevolmente più compatta e maneggevole, per un maggiore piacere di guida.

più
  • Ergonomia ponderata
  • Prezzo d'ingresso conveniente
  • Eccellenti caratteristiche di guida
min
  • Elevato consumo energetico
  • Spazio minimo per le gambe nella parte posteriore
  • Problemi di privacy e di sicurezza per il futuro grazie all'utilizzo di Android Mobile